Migliori lenti per smartphone: quale scegliere. Consigli di valutazione e prodotti

Quali sono le migliori lenti per smartphone? E soprattutto, come sceglierle?

In questo articolo vorrei provare a darvi qualche consiglio utile sulle migliori caratteristiche di questi prodotti. Le lenti per smartphone sono un prodotto di creazione recente, ma davvero apprezzato dai consumatori.

Informazioni generali

Se non avete la necessità di acquistare una fotocamera o videocamera professionale, potreste benissimo affidarvi a delle comode e funzionali lenti per smartphone. Di fatti, questi prodotti sono utili ad ottimizzare le caratteristiche fotografiche del vostro telefono e sono davvero veloci da utilizzare.

Inoltre, sono molto facili da trasportare perché funzionano come piccoli accessori che potete riporre comodamente in una vostra borsa quando uscite ed utilizzarli solamente al bisogno.

Le caratteristiche

Prima di tutto, le lenti o obbiettivi per smartphone ci permettono di ampliare con facilità le nostre inquadrature. Le più diffuse sono quelle che creano effetti panoramici, grandangolari, fish-eye e macro.

Le migliori sul mercato sono quelle che offrono una compatibilità universale. Così da garantirvi il loro utilizzo in ogni caso, anche se sarete costretti a cambiare il vostro smartphone. Inoltre, essendo lenti universali, che solitamente sfruttano agganci a clip, possono adattarsi anche ad altri nostri dispositivi come tablet, computer portatili, etc…

Molti brand, hanno anche scelto di mettere in vendita dei veri e propri kit di lenti per smarphone.

Così da poter offrire al consumatore, un’intera gamma di possibili inquadrature con un unico acquisto.

Queste lenti per smartphone sono solitamente realizzati in vetro di alta qualità, mentre il loro corpo, che le contiene, è spesso realizzato in alluminio per garantire così uno strumento compatto ed anche leggero.

All’interno delle confezioni, dovreste sempre trovare dei cappucci di protezione per le vostre lenti da smartphone. Inoltre, il marchio dovrebbe anche fornirvi una piccola borsa con gli strumenti per la corretta pulizia delle vostre nuove lenti. Altrimenti, dovete voi stessi acquistare dei prodotti per la pulizia delle lenti che troverete facilmente sul mercato. Di fatti, gli strumenti per pulire adeguatamente questi prodotti sono gli stessi delle lenti professionali per fotocamere e videocamere.

I possibili svantaggi

Sicuramente le lenti per smartphone non raggiungeranno mai la qualità fotografica di una fotocamera professionale, per questo motivo, non tutte rispetto alti standard qualitativi.

Tra gli effetti ottici indesiderati più comuni, che queste lenti per smartphone possono causare, ci sono le distorsioni e le aberrazioni cromatiche. Quest’ultimo effetto potrebbe rovinare moltissimo la vostra foto a meno che non sia da voi ricercato. Infatti, l’aberrazione cromatica tende a creare immagini con bordi pieni di aloni colorati. Questo difetto è causato da una lettura sbagliata delle onde di rifrazione che compongono la luce che passa poi all’interno della lente.

Quindi, fate attenzione alla lente che sceglierete di acquistare e leggete bene tutte le specifiche della sua confezione o le recensioni dei consumatori online.

Le tipologie di lenti per smartphone

Fish-eye
Questa tipologia di lente per smartphone è tra le più apprezzate, è considerata molto divertente perché garantisce un angolo di visione o di campo superiore a quello del classico grandangolo. Solitamente le fate vengono scattate tramite queste lenti assomigliano ad una sfera. Nella maggior parte dei casi, vengono utilizzate per distorcere completamente un’immagine E creare così un effetto davvero particolare.

Grandangolo

Queste lenti per smartphone sono considerate un’ottima alternativa se si ha uno smartphone che non riesce a scattare foto grandangolari. Di solito, l’ampiezza di un’inquadratura è definita in millimetri o gradi. Per ottenere un buono scatto con queste lenti, è davvero necessario scegliere un marchio di qualità perché potrebbero risentire facilmente della distorsione sui lati.

Macro
Questa tipologia di lente non è utilizzata da molti, perché riguarda un tipo di fotografia considerata meno adatta per viaggi e trasferte in compagnia. Queste lenti permettono di scattare fotografie a soggetti davvero vicini. Riescono a mettere a fuoco addirittura a pochi centimetri di distanza dai soggetti. Molto utilizzate nella fotografia naturalistica.

Teleobbiettivo o zoom
Queste lenti servono più che altro come zoom per aumentare con facilità l’ingrandimento delle ottiche già presenti all’interno dei nostri smartphone. Di fatti, riescono ad avvicinare un’immagine senza perderne la qualità. Anche queste utilizzano i millimetri per definire il loro campo di inquadratura.

In aggiunta, le lenti per smartphone possono offrire anche dei filtri che possono aiutare la qualità delle nostre foto notevoltemente. Ovviamente questo dettaglio è presente solo nei prodotti migliori offerti dal mercato.

I filtri integrati

Filtri UV
Questi filtri per lenti sono i più classici ed utilizzati. Sono filtri adatti agli ambienti esterni qui è presente la luce naturale. Questi ultimi tendono ad eliminare le tonalità dell’azzurro in eccesso che non desideriamo e riducono notevolmente la quantità di luce ultravioletta presente nelle nostre foto.

Filtri C-PL
Questi filtri vengono chiamati anche polarizzatori circolari. Solitamente vengono utilizzati per scattare fotografie a superfici acquatiche oppure liquide. Di fatti, riescono a ridurre al minimo ogni riflesso e tutte le zone in cui la luminosità risulta troppo marcata.

Filtri FLD
Questi filtri vengono chiamati anche a fluorescenza vengono utilizzati quasi sempre in ambienti in cui la luce naturale è totalmente assente. Quindi, in ambienti chiusi. Nella maggior parte dei casi, servono ad eliminare effetti cromatici che potrebbero risultare fastidiosi ed anche possibili sfarfallii spesso derivanti dalle luci a fluorescenza.

La fascia di prezzo

Questo prodotto, a differenza di lenti ed obiettivi professionali, è accessibile a tutti. Infatti, appartiene ad una fascia di prezzo davvero sostenibile. Il costo di una lente per smartphone di qualità è solitamente tra i 10 euro ed i 50 euro.

In aggiunta, per questi prezzi potete trovarne di tantissime tipologie e non rischiare di sforare il vostro budget con somme consistenti.

Conclusioni finali

Infine, acquistare una lente per smartphone di buona qualità è un buon compromesso se vogliamo scattare foto principalmente amatoriali da organizzare direttamente sul nostro telefono.

Se non siete convinti su quale scegliere, leggete con cura le recensioni e sicuramente troverete la lente più adatta alle vostre esigenze. Il consiglio quello di scegliere un buon kit di lenti che magari includa almeno uno dei filtri che ho menzionato precedentemente; così da garantire più flessibilità alle vostre scelte fotografiche.

Viaggiatrice errante e Content Creator. Ho studiato Mass Media e Marketing a Roma presso l’università Americana. Sono una conoscitrice di arti visive e tecnologia. Mi diverte leggere, maggiormente scrivere.

Back to top
menu
lentipervideocamere.it