Guida alle lenti macro per fotocamere: quali scegliere. Guida ai prodotti e consigli

Siete in cerca di lenti macro per la vostra fotocamera? Quali scegliere? Esistono lenti più indicate?

In questo articolo vorrei illustrarvi i prodotti migliori offerti dal mercato e le caratteristiche principale a cui dovrete porre attenzione prima del vostro acquisto finale.

Informazioni utili

Scegliere bene una lente per la propria fotocamera non è sempre facile. Sul mercato esistono tantissimi prodotti e prima di andare ad acquistare una lente, dovete tenere a mente una serie di caratteristiche che vi torneranno molto utili.

Prima di tutto, la fotografia macro porta davanti agli occhi di chi osserva un mondo di dettagli che solitamente ci sfuggono. È una tecnica che permette di ottenere bellissimi risultati artistici anche con gli oggetti più comuni.

Infatti, più ti avvicinerai ai soggetti che devi fotografare e più noterai angolazioni che non avresti mai visto. Ma quali sono i limiti tecnici? Ciò che puoi notare con facilità è che quando cercherai di avvicinarti molto la tua fotocamera potrebbe non riuscire più a mettere a fuoco il soggetto scelto a causa delle caratteristiche della lente da te utilizzata.

Caratteristiche specifiche per le lenti macro

Solitamente, molti obiettivi zoom e quindi con lunghezza focale variabile, ci indicano la possibilità di effettuare foto in modalità macro. In realtà, il loro rapporto d’ingrandimento del soggetto è al massimo di 1:3. Quindi, questi obiettivi non sono realmente adatti per la realizzazione di buoni scatti di macro fotografia.

Per questa ragione, dovreste scegliere un obiettivo macro con lunghezza focale fissa. Sono così potrete ottenere risultati molto più belli e potenti. Poi, sarebbe rilevante, prima di acquistare la tua lente macro, aver già scelto la tipologia di soggetti che vorrai fotografare maggiormente. Questo che aiuterebbe moltissimo ad acquistare la lente perfetta per le tue esigenze.

Ad esempio, se volessi fotografare animali piccolissimi ed insetti dovresti scegliere una lente macro con focale fissa 150-200 mm e quindi molto potente. Mentre, se volessi soggetti più semplici come i fiori e le piante dovresti optare per una lente macro 30-60 mm. In più, gli obiettivi macro più diffusi sul mercato sono quelli con lunghezza focale tra i 100 mm ed i 150 mm. Questi obiettivi dovrebbero avere anche un’apertura massima di f/2.8.

Inoltre, è opportuno scegliere un obbiettivo o lente stabilizzata per non avere problemi a scattare a mano libera senza l’aiuto di un cavalletto. Ed anche per registrare video macro senza troppe vibrazioni.

La profondità di campo

Molto spesso, quando osserviamo foto classiche di paesaggi e panorami ci rendiamo conto che tutta l’inquadratura è perfettamente a fuoco. Questo dettaglio nella fotografia con lenti macro è praticamente impossibile.

Di fatti, utilizziamo queste lenti per avvicinarsi moltissimo ai soggetti E quindi la profondità di campo diventa davvero limitata. Inoltre, per dare rilevanza ai dettagli, una delle caratteristiche fondamentali della fotografia macro è quella di mettere perfettamente a fuoco il soggetto prescelto per ottenere una nitidezza dei dettagli che lo faccia risaltare rispetto allo sfondo.

La messa a fuoco

Le tipologie di messa a fuoco per una lente sono due: la messa a fuoco manuale e la messa a fuoco automatica.

Come ho menzionato, la profondità di campo della macro fotografia È quasi sempre molto ridotta. Per questa ragione, la messa a fuoco automatica potrebbe fare degli errori concentrandosi su un dettaglio sbagliato. Quindi avere il pieno controllo con la messa a fuoco manuale, potrà permetterci più facilmente di ottenere il risultato che desideriamo per il nostro scatto.

Dovreste fare caso poi, alla silenziosità della messa a fuoco automatica, questo dettaglio è fondamentale se vi avvicinerete a piccoli animali che potrebbero scappare con facilità.

 

Budget e lenti addizionali

Se però, ancora non siete dei professionisti ed il vostro budget è limitato, oppure volete provare questo tipo di fotografia senza investirci troppo. Potreste utilizzare delle lenti addizionali che si avvitano con facilità alla classica filettatura di ogni lente riservata solitamente ai filtri fotografici.

Sicuramente la qualità non sarà quella di una vera e propria lente macro, specialmente sui bordi dell’immagine ma la qualità complessiva sarà comunque buona. Molti marchi propongono lenti addizionali a doppio elemento, che non producono una perdita di luminosità dell’obiettivo principale già montato sulla fotocamera.

Marchio

Tra i brand più popolari e conosciuti, ma anche garantiti ci sono la Nikon, la Canon, la Tamron, la Sony e la Zeiss.

Fasce di prezzo

Per questa tipologia di lente, i prezzi variano tra i 250 euro ed i 700 euro per un prodotto di alta qualità.

Le tecniche e gli accessori

Questa tipologia di fotografia è molto diffusa, ma oltre ad avere l’attrezzatura giusta per realizzarla in modo corretto, è importante studiarne la tecnica ed i trucchi che ci faranno capire se è davvero la nostra passione.

Un accessorio che può davvero tornarvi utile È il flash ad anello, molto popolare ormai anche nella fotografia di ritratti. Questo flash può permettervi di illuminare la scena, utilizzare aperture focali davvero piccole e quindi aumentare la nitidezza ed anche tempi di esposizione molto bassi.

Inoltre, se non sapete già farlo, dovresti imparare ad utilizzare un programma di foto ritocco che possa permettervi di valorizzare ancora di più il fuoco e la nitidezza del vostro soggetto rispetto al resto del campo inquadrato.

Poi, potreste attaccare due cannucce sotto il vostro obiettivo ed unirle con della carta stagnola per creare così un piccolo riflettore ed illuminare al meglio il soggetto riflettendo la luce.

Un altro consiglio utile per la macro fotografia e per sfruttare al meglio la vostra nuova lente, è quello di riuscire a catturare le vostre foto alle luci dell’alba che sono le migliori per la resa dei colori ed i movimenti più statici degli insetti.

Conclusioni finale

Infine, la macro fotografia è una tipologia di arte piuttosto speciale. Di fatti, trovare una lente di alta qualità per realizzare dei bei dettagli naturalistici, architettonici, culinari o di prodotti pubblicitari può farci scoprire delle caratteristiche a noi sconosciute ad occhio nudo, sia in termini di forma che di colore.

Dedicarvi a questo settore della fotografia vi appassionerà, una volta scelta la lente macro più adatta alla vostra fotocamera, non ve ne pentirete!

Viaggiatrice errante e Content Creator. Ho studiato Mass Media e Marketing a Roma presso l’università Americana. Sono una conoscitrice di arti visive e tecnologia. Mi diverte leggere, maggiormente scrivere.

Back to top
menu
lentipervideocamere.it